Atletica: Sei talenti siciliani vestiranno la maglia azzurra

<strong>Atletica</strong>: Sei talenti siciliani vestiranno la maglia azzurra

La Sicilia si veste d’azzurro. L’ex olimpionico di maratona Stefano Baldini, oro ai Giochi di Atene 2004, ha infatti diramato le convocazioni per due importanti appuntamenti internazionali che vedranno in azzurro un nutrito gruppo di siciliani.

Si comincia il 20 a Cremona dove in occasione dell’incontro internazionale giovanile di corsa su strada (Italia, Francia, Svizzera e Turchia) sui 21,097 km per la categoria promesse e 10 km per gli juniores) ha chiamato a vestire l’azzurro 16 atleti. Del gruppo della categoria promesse fanno parte il palermitano Vincenzo Agnello, allievo del prof. Tommaso Ticali e il calatino Alessandro Gulizia, allievo del prof. Salvo Pisana.

GYMNASIADI: 4 SICILIANI IN POLE. Stefano Baldini ha anche comunicato l’elenco dei convocati per i raduni federali riservati alla categoria allievi, in vista della Gymnasiade di Brasilia in programma dal 27 novembre al 4 dicembre.

Logo Gynasiade Vetorizada FinalSono 37 in tutto gli atleti (classe 1996-97) che dal 31 prossimo al 3 novembre svolgeranno un periodo di preparazione tra Formia e Grosseto.

Si tratta di 23 ragazzi e 14 ragazze, dei quali 8 velocisti, 7 mezzofondisti, 4 ostacolisti e 12 saltatori che si alleneranno alla Scuola Nazionale di Atletica Leggera di Formia e del gruppo fanno parte i quattro siciliani che hanno già difeso i colori azzurri ai Mondiali in Ucraina: i due etnei Giuseppe Leonardi (Cus Catania) per 400 piani e 4 per 400 e Filippo Randazzo (Pro Sport Valguarnera) per lungo e triplo; la nissena Alice Mangione (Cus Palermo) per 400 e 4 per 400 e il palermitano Giuseppe Biondo (Cus Palermo) per 110 e 400 ostacoli.

FINALE SCUDETTO U. 23: CUS PA OK. E ieri invece nella prima giornata della finale scudetto Under 23 maschile a Modena, il Cus Palermo è salito sul podio con Ala Zoghlami che ha vinto i 3000 siepi in 9’10″97; il fratello Osama è stato 3° sui 1500 in 3’53″27 e sui 10 km 3° Ivan Mobilio (45’36″92). Nel salto con l’asta 5° Carlo Triplo (4 metri); nel disco 4° Sandro Grassadonia (42,09) e nel giavellotto 9° Roberto Morante (44,16).

A JESOLO SVETTANO CARPINTERI E MOSCUZZA. E l’altro ieri invece nella 1ª giornata del Trofeo delle regioni cadetti/e, in evidenza due siracusani, Lorenzo Moscuzza (Selene), 8° nel triplo con 12,40 e Alessia Carpinteri (Trinacria), 1ª nella finale B e 9ª sui 100 ostacoli 12″06.

Ieri A MILANO IN GARA LA INCERTI. Ed ieri rientro ufficiale in gara per la palermitana Anna Incerti delle Fiamme Azzurre. La campionessa d’Europa 2010 di maratona, dopo la maternità (lo scorso maggio è diventata mamma della bellissima Martina per la gioia di papà, l’azzurro Stefano Scaini) aveva già effettuato un test sui 10 km in occasione della maratonina di Udine dello scorso settembre. Oggi invece rientrerà ufficialmente alle gare in occasione della «Deejay Ten», la podistica internazionale in programma a Milano sulla distanza dei 10 km.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.