Ars, lavori d’Aula rinviati a giovedì 12 dicembre 2013 (h.16)

<strong>Ars</strong>, lavori d’Aula rinviati a giovedì 12 dicembre 2013 (h.16)
L’Assemblea regionale siciliana nella seduta pomeridiana di mercoledì 11 dicembre 2013, presieduta dal Presidente Giovanni Ardizzone, ha discusso ed approvato gli articoli del disegno di legge  “Misure in materia di controllo, trasparenza e contenimento della spesa relativa ai costi della politica”, rinviando la votazione finale.

palazzo_dei_Normanni_ARSL’Aula inoltre ha incardinato il disegno di legge “Promozione della ricerca scientifica in ambito sanitario” fissando il termine per la presentazione degli emendamenti a domani 12 dicembre alle ore 12.

Il Presidente Ardizzone ha comunicato che il Commissario dello Stato per la Regione siciliana ha impugnato l’articolo 6, comma 6, per violazione dell’articolo 81, quarto comma della Costituzione e l’articolo 11, per violazione dell’articolo 117, primo e secondo comma lettera e) della Costituzione e dell’articolo 14, lettera g) dello Statuto speciale, della deliberazione legislativa “Norme per la promozione ed il sostegno delle imprese dell’informazione locale”, approvata dall’Assemblea  nella seduta del 3 dicembre 2013.

L’Aula è stata rinviata a giovedì 12 dicembre 2013 alle ore 16 con il seguente ordine del giorno:
1) Comunicazioni.
2) Discussione dei disegni di legge:
a)  “Norme in materia di consorzi fidi”. (Seguito)
b) “Norme in materia di Irfis-FinSicilia s.p.a.. modifiche alla legge regionale 21 dicembre 1973, n. 50”. (Seguito)
c) “Promozione della ricerca scientifica in ambito sanitario”. (Seguito)
d) Disegno di legge voto da sottoporre al Parlamento della Repubblica, ai sensi dell’articolo 18 dello Statuto, recante “Norme per l’apertura di una casa da gioco nel Comune di Taormina”.
e) Schema di progetto di legge costituzionale da proporre al Parlamento della Repubblica ai sensi dell’articolo 41 ter, comma 2, dello Statuto, recante “Modifiche e integrazioni dell’articolo 36 dello Statuto della Regione, in materia di entrate tributarie”.
f) “Modifiche alla legge regionale 20 aprile 1976, n. 35”.
3) Votazione finale del disegno di legge “Misure in materia di controllo, trasparenza e contenimento della spesa relativa ai costi della politica”.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.