Ioppolo: Uno stato sociale più attento alla famiglia naturale

<strong>Ioppolo</strong>: Uno stato sociale più attento alla famiglia naturale

Il deputato regionale Ioppolo: “Uno stato sociale più attento alla famiglia naturale”.

Gino Ioppolo
Gino Ioppolo

Palermo – “E’ necessario affrontare la questione dei diritti delle coppie conviventi con un approccio laico che tuteli la famiglia naturale – afferma il deputato regionale Gino Ioppolo (Lista Musumeci) -.

La Costituzione italiana ha fissato dei principi di natura etica a favore della famiglia che non possono essere violati da una legge regionale”.

“La norma votata dall’Assemblea è anticostituzionale, – continua Ioppolo – e sono certo che anche il Commissario dello Stato solleverà il conflitto di attribuzione con gli articoli 29 – 30 – 31 della Costituzione. Il gruppo di cui faccio parte non è contrario alla coppie conviventi anche se omosessuali, che meritano tutto il nostro rispetto, ma chiaramente privilegiamo ed auspichiamo un’attenzione maggiore verso quella che è la famiglia basata sul diritto naturale, perché una legge non può e non potrà mai spingersi oltre i principi costituzionali”.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.