Ars, lavori d’Aula rinviati a mercoledì 12 febbraio 2014 (h.16)

Ars, lavori d’Aula rinviati a mercoledì 12 febbraio 2014 (h.16)

L’Assemblea regionale siciliana nella seduta pomeridiana di martedì 11 febbraio 2014, presieduta dal Vice presidente Salvatore Pogliese e dal Presidente Giovanni Ardizzone, ha discusso ed approvato ad unanimità (49 voti) il disegno di legge “Schema di progetto di legge costituzionale da proporre al Parlamento della Repubblica ai sensi dell’articolo 41 ter, comma 2, dello Statuto, recante ‘Modifica dell’articolo 36 dello Statuto della Regione, in materia di entrate tributarie’” e il disegno di legge “Promozione della ricerca scientifica in ambito sanitario”.

palazzo_dei_Normanni_ARSMentre ha proseguito la discussione del “Disegno di legge voto da sottoporre al Parlamento della Repubblica, ai sensi dell’articolo 18 dello Statuto, recante ‘Norme per l’apertura di una casa da gioco nei Comuni di Taormina e Palermo” rinviandone a domani la conclusione  al fine di trovare una soluzione condivisa.

Il Presidente Pogliese ha informato l’Aula che:
– con nota pervenuta alla Presidenza il 6 febbraio 2014, l’onorevole Giuseppe Milazzo ha comunicato di non fare più parte del Gruppo parlamentare ‘PDL-Verso il PPE’. Pertanto, fino a diversa comunicazione, il suddetto deputato, ai sensi dell’art. 23, comma 4, Reg. int. ARS, a decorrere dal 6 febbraio 2014, entra a far parte del Gruppo parlamentare Misto;
– con nota pervenuta il 7 febbraio 2014 l’onorevole Formica, Presidente del Gruppo parlamentare “Lista Musumeci”, ha comunicato che il Gruppo parlamentare da lui presieduto ha assunto la seguente nuova denominazione: “Lista Musumeci – Forza Italia”;
– con nota pervenuta il 7 febbraio 2014, l’onorevole Cordaro, Presidente del Gruppo parlamentare “Grande Sud – PID Cantiere popolare”, ha comunicato che il Gruppo parlamentare da lui presieduto ha assunto la seguente nuova denominazione: “Grande Sud – PID Cantiere popolare – Forza Italia”.

Con riferimento ai cambi di denominazione di Gruppo sopra comunicati, la Presidenza si riserva di intervenire sulle nuove denominazioni, d’intesa con i Gruppi parlamentari interessati, ove dovesse ingenerarsi confusione tra di loro.

Il Presidente ha ricordato che ieri si è celebrato il decimo anniversario della Giornata del ricordo per le vittime delle foibe e dopo aver svolto delle considerazioni sull’argomento, l’Aula ha osservato un minuto di silenzio.
Il Presidente Ardizzone nel corso dei lavori ha sospeso la seduta per consultare i presidenti dei Gruppi parlamentari nella stessa Aula.

Alla ripresa il Presidente ha comunicato che, consultati i Capigruppo, è stato stabilito di convocare domani, mercoledì 12 febbraio, alle ore 9.30, presso la Sala Rossa la Conferenza dei presidenti dei Gruppi parlamentari, alla presenza dell’assessore per le autonomie locali e del presidente della prima commissione, e di iniziare nella seduta di domani la discussione generale sui tre disegni di legge concernenti la riforma delle Province fissando il termine per la presentazione degli emendamenti a domani, alle ore 13.00. Ha informato, altresì, che stasera si proseguiranno i lavori con l’esame dei disegni di legge già incardinati. Inoltre ha informato l’onorevole Gianni che il disegno di legge relativo ai rischi derivanti dall’amianto è ancora in Commissione Bilancio, per la relativa copertura finanziaria.

Sulle dichiarazioni rese dal presidente dell’IRSAP intervengono gli onorevoli Falcone, Gianni, Anselmo e il Presidente Ardizzone che ha sottolineato come non sia la prima volta che accadono simili episodi, ha avvertito che c’è un gioco al massacro con cui si cerca di delegittimare tutti, e quindi ha invitato, il presidente della Commissione Antimafia, onorevole Musumeci, ad approfondire la vicenda.

L’onorevole Musumeci ha sottolineato la gravità delle dichiarazioni del geometra Cicero ed ha assicurato che aveva già previsto di trattare l’argomento nella seduta di Commissione prevista per domani e che riferirà alla Presidenza sulle determinazioni che saranno adottate al riguardo.

Inoltre ha preannunciato la visita della Commissione nazionale antimafia per la prossima settimana, di cui attende conferma ufficiale, e ha invitato tutti i deputati a fornire eventuali elementi e spunti utili a tale incontro.

I lavori d’Aula sono stati rinviati a mercoledì 12 febbraio 2014 alle ore 16  con il seguente ordine del giorno:
I) Comunicazioni.
II) Discussione dei disegni di legge:
1) “Istituzione dei liberi consorzi comunali e delle Città metropolitane.” (Seguito)
2) “Norme transitorie in materia di proroga delle gestioni commissariali provinciali.” (Seguito)
3) “Ineleggibilità ed incompatibilità degli amministratori dei liberi consorzi comunali e delle Città metropolitane.” (Seguito)
4) Disposizioni per la riqualificazione dei beni immobili confiscati alla criminalità organizzata. (Seguito)
5) “Disposizioni in materia di pagamenti della Pubblica Amministrazione. Anticipazione finanziaria alla società Riscossione Sicilia”.
6) “Disegno di legge voto da sottoporre al Parlamento della Repubblica, ai sensi dell’articolo 18 dello Statuto, recante “Norme per l’apertura di una casa da gioco nei Comuni di Taormina e Palermo”. (Seguito)
7) “Modifiche alla legge regionale 20 aprile 1976, n. 35”.
8) “Norme per la tutela della salute e del territorio dai rischi derivanti dall’amianto”.
9) “Schema di progetto di legge costituzionale da proporre al Parlamento della Repubblica ai sensi dell’articolo 41 ter, comma 2 dello Statuto recante “Modifiche dello Statuto della Regione siciliana aventi ad oggetto disposizioni in materia di ripudio della mafia a tutela dei diritti fondamentali dei cittadini, delle libertà civili, politiche, economiche e sociali”.
10) “Norme relative al funzionamento della forma di governo regionale, alla nomina ed alla revoca degli assessori, alla conclusione anticipata della legislatura, in attuazione degli articoli 9, 10, 41 bis e 8 bis dello Statuto della Regione”.
11) “Osservatorio equità e giustizia nelle filiere agricole e alimentari”.
12) “Nuove norme in materia di pianificazione”.
13) “Norme per la prevenzione delle patologie del cavo orale”.
14) “Anagrafe scolastica regionale”.
15) “Istituzione degli ecomusei della Sicilia”.
16) “Modifiche alla legge regionale 10 agosto 2012, n. 47. Autorità Garante della persona con disabilità nella Regione”.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.