Cantine Settesoli. Un Seligo da Medaglia d’Oro

Cantine Settesoli. Un Seligo da Medaglia d’Oro

Il Gran Premio Internazionale del Vino MUNDUS vini premia con la Medaglia d’Oro Seligo Bianco DOC Sicilia 2013 di Cantine Settesoli.

Il fiore all’occhiello di Cantine Settesoli, Seligo bianco (Grillo 50%, Chardonnay 50%) conquista la Medaglia d’Oro al più rigoroso e selettivo concorso enologico internazionale, il Gran Premio Internazionale MUNDUS vini Spring Edition 2014.

CANTINE SETTESOLI - Seligo biancoSeligo Bianco DOC Sicilia 2013 si presenta fine ed elegante al naso, floreale, con note di fiore d’arancio, albicocca matura e buccia di limone. Sapido e di buona freschezza, ha un sapore persistente con gradevoli note agrumate e di menta sul finale.

Produrre vini di alta qualità ad un prezzo accessibile a tutti – il vino Medaglia d’Oro è disponibile nei migliori supermercati a € 6.50 – è il primo obiettivo della cantina che si dichiara fiera di questo prestigioso riconoscimento.

I vini presentati al concorso sono stati sottoposti − in veste del tutto anonima e senza indicazione di origine e tipologia − alla commissione di degustazione internazionale composta da 135 giurati provenienti da 26 paesi.
Per la valutazione dei vini da parte della giuria internazionale sono richiesti almeno 90 punti.

Samantha Di Laura, Direttore commerciale GDO Italia di Cantine Settesoli dichiara: “Dopo due giorni di degustazioni alla cieca, veder premiati ben 276 vini italiani sulle seimila etichette in concorso provenienti da tutto il mondo, è un segnale sicuramente positivo che riempie d’orgoglio e premia le cantine che, come Settesoli, investono in qualità delle uve, sperimentazione e cooperazione, intesa anche nel senso lato di lavoro di squadra.”

Il Gran Premio Internazionale del Vino MUNDUS vini nasce nel 2001 e gode del patrocinio dell’Organisation Internationale de la Vigne et du Vin (OIV) e della Union Internationale des oenologues (UIOE) e dal 2003 è ufficialmente riconosciuto dal Land Renania-Palatinato e dal Ministero federale per la tutela dei consumatori. Ogni anno in gara più di seimila etichette da tutto il mondo.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.