Palermo, imbrattata la targa in memoria di Giovanni Falcone

Palermo, imbrattata la targa in memoria di Giovanni Falcone

Palermo_imbrattata_targa_memoria_FalconeRaid vandalico contro la lapide in memoria di Giovanni Falcone, a Palermo.

Ignoti martedì mattina hanno imbrattato il monumento in piazza Magione. Sulla lastra di marmo, con spray nero, è stato scritto “Sucate sbirri. Grande Totò”.

«Ferma condanna» arriva dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, per «questo nuovo incivile e riprovevole gesto in contrasto con la coscienza dei palermitani».

La lapide, su indicazione del primo cittadino, è stata prontamente ripulita dalla scritta.

Ignazio Messina, segretario Nazionale di Italia dei Valori, ha parlato di «atto vile e indegno» che «dimostra come anni di lotta alla criminalità organizzata non siano stati così determinanti e potenti in Sicilia da cambiare il clima».

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.