Ars, lavori d’Aula rinviati a martedì 29 aprile 2014 (h.16)

Ars, lavori d’Aula rinviati a martedì 29 aprile 2014 (h.16)

palazzo_dei_Normanni_ARSL’Assemblea regionale siciliana, nella seduta pomeridiana di mercoledì 23 aprile 2014, presieduta dal Presidente Giovanni Ardizzone e dal vicepresidente Antonio Venturino, ha discusso ed approvato con 42 voti favorevoli, 16 contrari e 10  astenuti il disegno di legge “Disposizioni in materia di pagamenti della Pubblica Amministrazione.

Anticipazione finanziaria alla società Riscossione Sicilia”.

Ha approvato anche i seguenti ordini del giorno: 1) “Misure volte ad impedire in futuro ulteriori ritardi nel sistema dei pagamenti, nonché l’applicazione dell’articolo 14 della legge regionale 11/2010 a firma dei deputati del Movimento cinque stelle; 2) Misure volte ad impedire ad ogni ramo dell’Amministrazione la diffusione di notizie circa la selezione di personale  e/o la proposizione di bandi che prevedano ogni qualsivoglia genere di assunzioni, fino al completo svolgimento delle elezioni amministrative ed europee del 25 maggio 2014 a firma dei deputati di Forza Italia; 3) Misure volte a sospendere l’efficacia del D. A. n. 7 del 29 luglio 2013 contenente Piano paesaggistico degli Ambiti 2, 3, 5, 6, 10, 11 e 15 ricadenti nella Provincia di Agrigento e procedere, ai sensi dell’articolo 144 del D. Lgs. n. 42/2004, alla emanazione di un piano concertato con i portatori di interessi diffusi e condiviso con la realtà territoriale a firma dei deputati Panepinto e Vullo; 4) Misure urgenti relative alle anomalie contabili che hanno ridotto le entrate regionali a firma dei deputati del Movimento cinque stelle; 5) Programmazione di interventi nell’ambito del nuovo complemento di programmazione delle misure comunitarie a firma dell’onorevole Ragusa.
L’Aula ha incardinato il disegno di legge “Disposizioni urgenti in materia di servizio idrico integrato” fissando il termine per la presentazione degli emendamenti a domani 24 aprile alle ore 12.
L’Aula inoltre ha approvato le “Proposte di modifica al regolamento delle Pensioni dei Deputati”.
L’Aula è stata rinviata a  martedì 29  aprile 2014 alle ore 16 con il seguente ordine del giorno:
I) Comunicazioni.
II) Discussione unificata delle mozioni in materia di formazione professionale:
N. 16 – Interventi a garanzia del personale in esubero del comparto della formazione professionale.
N. 33 – Notizie sulla determinazione della Commissione europea sul Fers con particolare riferimento ai fondi impegnati per la formazione professionale.
N. 247 – Pagamento delle retribuzioni pregresse agli operatori della formazione professionale.
N. 252 – Urgente approvazione ed alla pubblicazione dell’Albo degli operatori della formazione professionale.
N. 272 – Destinazione delle somme di cui al Fondo di garanzia previsto dall’articolo 132, comma 1, della legge regionale n. 4 del 2003 al pagamento delle retribuzioni del personale della formazione collocato in mobilità a zero ore.
N. 283 – Nomina di una Commissione parlamentare speciale d’indagine e di studio sulla formazione professionale.
N. 284 – Adozione del piano regionale dell’offerta formativa per gli anni 2014 e 2015.
III) Discussione della mozione:
N. 178 – Verifica del rapporto che intercorre tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e la concessionaria che si occupa della gestione delle autostrade siciliane con eventuale adozione di misure alterative.
IV) Discussione della mozione:
N. 277 – Interventi di sostegno per l’assistenza ai minori stranieri non accompagnati.
V) Discussione dei disegni di legge:
1) “Disposizioni urgenti in materia di servizio idrico integrato” (Seguito).
2) “Ineleggibilità ed incompatibilità degli amministratori dei liberi consorzi comunali e delle Città metropolitane.” (Seguito)
3) “Modifiche alla legge regionale 20 aprile 1976, n. 35”.
4) “Schema di progetto di legge costituzionale da proporre al Parlamento della Repubblica ai sensi dell’articolo 41 ter, comma 2 dello Statuto recante “Modifiche dello Statuto della Regione siciliana aventi ad oggetto disposizioni in materia di ripudio della mafia a tutela dei diritti fondamentali dei cittadini, delle libertà civili, politiche, economiche e sociali”.
5) “Norme relative al funzionamento della forma di governo regionale, alla nomina ed alla revoca degli assessori, alla conclusione anticipata della legislatura, in attuazione degli articoli 9, 10, 41 bis e 8 bis dello Statuto della Regione”.
6) “Osservatorio equità e giustizia nelle filiere agricole e alimentari”.
7) “Nuove norme in materia di pianificazione”.
8) “Norme per la prevenzione delle patologie del cavo orale”.
9) “Anagrafe scolastica regionale”.
10) “Istituzione degli ecomusei della Sicilia”.
11) “Modifiche alla legge regionale 10 agosto 2012, n. 47. Autorità Garante della persona con disabilità nella Regione”.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.