“Oinos”, la cucina siciliana innovativa e fusion

<strong>“Oinos”</strong>, la cucina siciliana innovativa e fusion

Si chiama “Oinos”, un nome antico per una cucina all’insegna dell’innovazione. È sulla ricerca gastronomica, in piena ottica “fusion”, che punta lo chef Ivo Vatti, titolare del celebre ristorante.

Siracusa_Oinos_Ristoranti_Chef_Ivo_VattiE che proprio in ragione della sperimentazione ha dato alla luce il “sushiliano” che, proprio come indica il nome, è una rivisitazione del sushi proposto sotto la chiave della tradizione gastronomica siciliana. Così il “nidiri” con il tonno della tradizione giapponese viene reinterpetato e offerto con la cipolla caramellata, il salmone è accompagnato da arancia o pesto di olive sicilane o ancora da basilico e pomodorino secco, il gambero marinato in agrumi e insaporito da pistacchi.

Una vera sorpresa del gusto.

Lo chef Ivo si è addentrato anche nei meandri della cucina vegetariana e vegana, realizzando piatti per i cultori della gastronomia “incontaminata”. Stagionalità, freschezza e territorialità: sono questi i requisiti fondamentali nella scelta dei prodotti con cui Ivo Vatti compone le sue creazioni gustose e originali, perfette per una clientela di nicchia, estimatrice dei sapori puri. Arrichisce il ristorante una notevole cantina con oltre 450 etichette di vini custoditi nel dammuso a vista sotto il locale. la sicilia

Sito web: http://www.oinosrestaurant.it/ita.html
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/Ristorante-Oinos-di-Ivo-Vatti/83503993103

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.