Giacomo Tarantino, presentatore dal talento travolgente

<strong>Giacomo Tarantino</strong>, presentatore dal talento travolgente

Oggi vi racconterò una storia o meglio vi parlerò di un ragazzo, una di quelle persone che quando la vedi per strada ti viene da dire “quello è un bravo ragazzo”, poi lo fermi, ci parli, e tra un drink e due risate ti viene voglia di stare lì a parlare e non andare.

Giacomo_Tarantino_Belice_LiveQuesto ragazzo si chiama Giacomo Tarantino ha 23 anni e nella comunità menfitana è il nostro presentatore, il ragazzo dal look estroso “giacca, pantalone colorato e papillon”, quello che nei suoi programmi, spettacoli ed eventi con una fantastica voce e con tanta simpatia esordisce dicendo : “buon pomeriggio……“

“Il suo sogno diventare Presentatore, fare televisone“.

Subito ha le idee chiare e dall’amore per la televisione capisce che quello oltre ad essere un amore è e dovrà essere il suo lavoro, cosi si rimbocca le maniche e a testa alta inizia ad inseguire il suo sogno .

Convincere i genitori, scontrarsi con un mondo fatto di etichette e situazioni frenetiche, studio intenso e tantissimi sacrifici sono gli ostacoli che lo attendono, ma sa benissimo cosa fare e dove andare .

Era il 28 dicembre 2009 quando per la prima volta sale su un palcoscenico aveva 17 anni, il cuore a mille e la preoccupazione che non doveva deludere nessuno soprattutto se stesso.

Arriva il momento di decidere dove e in quale università iscriversi e cosi ci racconta:
“Finita la maturità, i miei ancora titubanti sulle mie ambizioni, si impuntano affinchè mi iscrivessi all’Università di Palermo … avrei dovuto fare Scienze Politiche. Pagai il bollettino, cercai la casa … insomma, sembrava essere tutto pronto per un nuovo inizio … anche se dentro di me mi sentivo scoppiare, come se stessi reprimendo un istinto naturale, che prima o poi verrà fuori”.

Ma lui è ragazzo dello spettacolo e anche li doveva stupire ed ecco che una di quelle ultime sere d’estate si trova a parlare dei suoi sogni con un gruppo di ragazzi che vivono a Roma e Giacomo sa che Roma è la sua vetrina, è il suo Red Carpet, sa che proprio da li sono passati i grandi della storia della televisione, insomma sa che le possibilità sono maggiori .

Torna a casa e con tanto coraggio affronta tutti e dice: “Con o senza di voi io vado a Roma”.

Ma i genitori sanno bene che ai sogni dei figli non si può dire di no così il padre lo accompagna a Roma e da li inizia il suo percorso Formativo – artistico.

La città eterna diventa la sua dimora per 4 anni, anni di studio intenso e partecipazioni come pubblico in trasmissioni televisive, conosce tanta gente e sa che in questo mondo bisogna sgomitare.

Ma la terra per noi Siciliani è il nostro cuore, motivo per cui Giacomo torna sempre a Menfi si sbatte a destra e sinistra partecipando e organizzando spettacoli ed eventi: Calici di stelle, Inycon, il primo Carnevale di Menfi, Calici di Stelle, gli spettaccoli di quasi tutte le associazioni locali, concerti, rassegne.

Non poteva mancare la Radio comincia con RCV radio Network, in provincia di Trapani, con un programma estivo, e poi Radio Futura Network.

Il 2012 è un anno che ferma per un pò il suo percorso artistico, ma Giacomo è anche questo, parte da volontario a Scampia, una delle realtà più drammatiche della grande Napoli: un mese in giro a togliere l’immondizia, ad aiutare i senza tetto, a sconfiggere la criminalità, un mese a contatto con una realtà che lo ha fatto crescere tantissimo.

Oltre Europa Giacomo vede un mondo che bisogna visitare cosi con intensi sforzi e sacrifici va negli Stati Uniti dove visiterà numerosi posti. Tornato dagli Stati Uniti conosce Mario Butera che diventerà presto suo amico e fantastico compagno di avventure e non solo. I due danno vita a BeliceLive, rotocalco video ormai conosciutissimo. Finalmente riesce a creare un prodotto video, riesce a portare il dialogo.

E’ il 6 maggio 2013 quando con una fantastica sigletta entra sul web Belicelive è il suo momento finalmente entra in scena guardando una camera, pronto a dare il suo “Buon Pomeriggio” 2 edizioni ricchissime con interviste di notori personaggi Giusy Buscemi, Diego Planeta ma anche ragazzi meno noti che come lui si impegnano tantissimo come l’Ares Menfi ( Calcio Menfi ), gli Amici di Oilvia ( onlus che si occupa di randagismo), Noemi Cannizzaro ( cantante, Premio Mogol), Francesco Bondì ( artista ed eccellenza del nostro territorio) e tanti altri.

Arriva anche l’esperienza in radio a Roma … “Tutti pazzi per la Tele”, era il titolo del programma che ha condotto per una radio della regione Lazio, dove parlava di tv e personaggi e grazie al quale ha intervistato personaggi come Bobby Solo, Dario Salvatori, etc…

L’ultimo lavoro è Sweet Sun – Lo show del fare: con questo progetto, ha portato in scena un nuovo linguaggio, che nella tv di oggi sta prendendo piede, quello dei tutorial…i generi factual.

Cucina, moda e tanto altro e grazie all’aiuto di numerose realtà locali, in quei mercoledì estivi dove, vuoi per la crisi, vuoi per altri motivi è riuscito a coinvolgere un pubblico numeroso.

Organizza Cooking show con Erina Migliore, una gara culinaria con tanto di premiazione dove chiunque poteva divertirsi a cucinare anche questo un modo per mettere in risalto le nostre specialità enogastronomiche .

Solo un piccolo dato e non indifferente BeliceLive nella scorsa edizione ha registrato oltre 2000 visualizzazioni. Con l’auguri più grande che possa realizzare i suoi sogni Vi aspettiamo in numerosi per BeliceLive3.

di IVAN BARRECA

ivan_barreca
Ivan Barreca

Scrivi un commento da Facebook

One Response to "Giacomo Tarantino, presentatore dal talento travolgente"

Lascia una risposta

Your email address will not be published.