Brillano i sassi di Matera: “Capitale della cultura europea 2019”

<strong>Brillano i sassi di Matera</strong>: “Capitale della cultura europea 2019”

Brillano i sassi di Matera: “Capitale della cultura europea 2019”.

Articolo di Ivan Barreca.

Doveva arrivare alle 17:00 di ieri il verdetto finale e si è protratto fino alle 18:00 circa tenendo in suspense le sei città candidate (Matera, Ravenna, Cagliari, Lecce, Perugia-Assisi e Siena) e dopo un ora di attesa il ministro per i Beni e le attività culturali, Dario Franceschini leggendo in diretta, nella sala del Consiglio superiore dei beni culturali nella sede del Collegio Romano annuncia “Matera città capitale della cultura europea 2019”.

Matera_Capitale_euroepa_cultura“La decisione non è stata facile e il ritardo è stato dovuto al fatto che questa situazione non ha precedenti, tutte e sei le città hanno presentato dei progetti validissimi per cui la scelta è stata veramente difficile” spiega Steve Green, presidente della giuria composta da tredici esperti tra italiani e stranieri, e un rappresentante della Commissione europea, K. Bartak.

I tredici membri hanno discusso a lungo, infatti la votazione ha registrato sette sì a Matera con una maggioranza di appena un voto. Il titolo, oltre all’Italia, sarà assegnato anche a Plovdiv in Bulgaria.

Congratulazioni per Matera da parte del commissario Ue alla Cultura Androulla Vassiliou.

In migliaia hanno esultato a Matera nella fantastica piazza San Giovanni, folla in delirio anche per le strade del centro storico della “ città dei Sassi “. Oggi su quei sassi splenderà cultura , la città e gli organizzatori hanno una grande responsabilità ,mandare avanti il loro progetto. Arriveranno dall’Unione Europea 1,5 milioni di euro un importante somma che insieme alle partnership dei progetti dovrà e avrà come compito quello di rilanciare la cultura in un Paese in cui un ex ministro ha detto perfino che “con la cultura non si mangia”, oggi più che mai Matera deve dimostrare che questo Paese può e deve vivere di cultura.

Forte il messaggio del sindaco di Matera Salvatore Adduce. “Non stiamo più a pietire, ma a dare un contributo su come la cultura possa trasformare un territorio – ha detto visibilmente emozionato -. Non era un esito scontato, ma l’abbiamo raggiunto grazie al lavoro di tutti”.

Delusione per le altre città e risultato inaspettato soprattutto per Cagliari che giorni fa da Artribune veniva data come possibile vincitrice addirittura con l’87% dei voti. Stessa cosa per Perugia- Assisi, Ravenna e soprattutto Lecce dove in molti sentivano in tasca il titolo.

Meno delusa Siena dove comunque c’è grande soddisfazione e orgoglio per il lavoro svolto in questi anni, motivo per cui Siena non rimarrà ferma e continuerà ad andare avanti.

Da sottolineare il fantastico esempio di lealtà della città del Palio dove in piazza del Mercato sono state trasmesse in diretta le immagini dell’attesa nelle altre città.

Oggi Matera si sveglia con sole in faccia e col vento in poppa.

Tanti auguri Matera Capitale della cultura Europea 2019.

di IVAN BARRECA

ivan_barreca
Ivan Barreca

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.