Menfi, raccolta benefica e mercatino vintage per “Mirabile Natale”

<strong>Menfi</strong>, raccolta benefica e mercatino vintage per “Mirabile Natale”

Iniziativa di quartiere: una domenica in via Mirabile dalle 10 al tramonto.

Una raccolta di beneficienza e il primo mercatino del vintage: domenica (21 dicembre) Menfi si colora di Natale con una interessante iniziativa delle signore della via Mirabile (traversa di via Cavour, accanto alla chiesa del Purgatorio).

Menfi_Eventi_Mirabile_NataleStimolate dal concorso “Natale nei quartieri” bandito dal Comune di Menfi, le signore – con vero spirito natalizio – in poco tempo hanno organizzato un evento davvero… mirabile.

Domenica 21 dicembre dalle 10.00 del mattino fino al pomeriggio allestiranno il primo mercatino di Natale a Menfi, un vero esempio di entusiasmo comunitario e di spirito di buon vicinato che coinvolge artigiani, associazioni culturali, bambini, giovani intraprendenti, artisti, creativi e designers del territorio.

Nello spirito del Natale e della gioia, le signore prepareranno i dolci tipici (natalizi e non solo), che si potranno degustare liberamente e chi vorrà potrà lasciare un’offerta che sarà poi devoluta con finalità benefica attraverso le associazioni di riferimento a Menfi. Al centro della via Mirabile, sotto l’albero colmo di addobbi semplici, ma donati da ogni famiglia del quartiere, ci sarà un’ape dove alcuni ragazzi raccoglieranno alimenti, vestiti e giocattoli che verranno donati a chi ne ha più bisogno.

L’idea è nata allestendo gli addobbi per la via in festa, che stupisce per la mirabile sensibilità: migliaia di lucine azzurre – che uniscono le case da una parte all’altra della strada – formano la volta celeste: “La Notte di Natale è una Notte Santa – spiegano le signore – in quella notte il Cielo è più vicino alla Terra, e la Terra è desiderosa di pace: per questo l’intera via è punteggiata da alberi di ulivo giovani, in segno di pace e di speranza nel futuro. Come a richiamare gli angeli che annunciano ai pastori: «pace in terra agli uomini di buona volontà»”.

E la notte di Natale l’atmosfera sarà ancora più bella “perché davanti a ogni albero di ulivo – svelano – ci sarà una fiaccola accesa, segno dell’attesa e dell’accoglienza a Gesù Bambino”.

L’invito a partecipare numerosi e lieti è aperto a tutti.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.