“Il Movimento del Pensare”, il libro di Danilo Serra

“Il Movimento del Pensare”, il libro di <strong>Danilo Serra</strong>

Titolo: Il movimento del pensare
Autore: Danilo Serra
Casa editrice: Kimerik
Pubblicazione: Dicembre 2013
Classificazione: Saggio

Scopo dichiarato dell’autore Serra è quello di guidare il lettore in questo mare di riflessioni scatenate dal pensiero e dal pensare. Parte da una disquisizione attorno a due concetti il Pensiero pensato ed il Pensiero pensante, stabilendo che il vero pensiero non è quello ingabbiato in un concetto ma quello che è in sé,prima di divenire forma.

Danilo_Serra_MenfiIl Movimento del Pensare è un “mosaico saggistico”, capitolo dopo capitolo accompagnano il lettore Platone, Tommaso D’Aquino, Aristotele ed altri.

Con Dante, l’autore ci fa riflettere che “nel seguire virtute e canoscenza” la dignità dell’uomo si eleva e l’uomo diventa Uomo.

Con Tommaso D’Aquino si chiede dell’esistenza di Dio e ci fa capire molto semplicemente che provare l’esistenza di Dio non significa credere in Dio.

Con Aristotele, Heidegger, Kant e Bergsson ci guida attraverso l’ “inutile sofia” e l’ “inutile pensiero” conducendoci a cos’è il Pensare. Pensare è rammemorare, portare al cuore, ricordare, recuperare un’origine perduta e dimenticata; il Pensiero è un pensiero che si dona alla Memoria e la Ragione è l’occhio vigilante che non vuole conoscere, che non vuole produrre. Serra conclude che il Pensiero è un rischio. Pensare è un rischio.

Ancora, con Maimonide introduce un’opera che guida, soccorre o provoca a “vincere la perplessità e ammutolire l’incertezza”.

Ci racconta cosa sottende alla Fede e cos’è il Fi-darsi.

Conclude il saggio parlandoci dell’essenza del Comunicare e chiedendosi se sta davvero scomparendo l’arte del colloquio, del confronto. Lancia un messaggio rivolto alla scuola odierna e al suo ruolo ovvero quello di Rivoluzionare un conflitto intellettuale che riesca a ri-formare e ri-pensare il pensiero.

 

La recensione a cura di Lina Montelione.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.