Verso i ballottaggi in 13 comuni siciliani: ecco tutte le sfide

<strong>Verso i ballottaggi</strong> in 13 comuni siciliani: ecco tutte le sfide

Domenica 14 e lunedì 15 giugno in 13 comuni siciliani i cittadini saranno richiamati alle urne per eleggere, al ballottaggio, il loro sindaco.

A Gela, luogo che ha dato i natali al presidente della Regione Rosario Crocetta, la sfida più attesa. Qui il sindaco uscente del PD, Angelo Fasulo, è stato superato nei voti dal candidato del Movimento Cinque Stelle Domenico Messinese (23,7 % di voti contro 24,2%).

elezioni_comunali_siciliaSi voterà anche ad Enna dove il candidato del centro sinistra, Mirello Crisafulli, andrà al ballottaggio contro Maurizio Di Pietro, sostenuto da liste civiche.

In provincia di Palermo, si voterà solamente a Carini. Il candidato sindaco del Pd va infatti al ballottaggio con il candidato del Pdr Gianfranco Lo Piccolo.

A Marsala, in provincia di Trapani, il candidato del Pd Alberto Di Girolamo sfiderà Massimo Grillo (sostenuto da Udc, Sicilia democratica, Forza Marsala e altre liste civiche).

Nel messinese, tornano alle urne le città di Barcellona Pozzo di Gotto e Milazzo. La prima, vede al ballottaggio Roberto Materia alla guida di sette liste civiche, e Maria Teresa Collica, sindaco uscente sostenuta da tre liste civiche. A Milazzo invece andrà in scena una sfida interna al Pd: la poltrona di sindaco viene infatti contesa fra Giovanni Formica e Pino Carmelo.

In provincia di Agrigento vanno al ballottaggio Licata e Ribera. Nella prima, la sfida è tra il candidato del centro destra Angelo Cambiano e Giuseppe Galanti, sostenuto da Pd e Ncd. A Ribera invece la scelta sarà fra il sindaco uscente Carmelo Pace, sostenuto da Ncd, e Nené Mangiacavallo, appoggiato da tre liste civiche.

Tornano alle urne anche tre comuni del catanese: San Giovanni La Punta, Bronte e Tremestieri Etneo. A San Giovanni la sfida è tra Antonino Bellia (Pd, Udc, Area popolare) e Santo Trovato (sostenuto da due liste civiche). A Bronte la sfida è tra il candidato del Megafono, Pd e Sicilia democratica, Graziano Calanna e Salvatore Gulotta, alla guida di tre liste civiche. A Tremestieri vanno invece al ballottaggio Santi Rando e Sebastiano Di Stefano.

In provincia di Ragusa si voterà soltanto ad Ispica, dove i candidati alla poltrona di primo cittadino erano sei, la sfida è tra il candidato del Pd Pierenzo Muraglie e Paolo Monaca sostenuto da cinque liste civiche. Ad Augusta si contenderanno la poltrona da sindaco Maria Concetta Di Pietro, Movimento Cinque Stelle, e Nicky Paci sostenuto da cinque liste civiche.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.