“Palermo retrocesso in C”, la sentenza del tribunale Figc per illeciti amministrativi

“Palermo retrocesso in C”, la sentenza del tribunale Figc per illeciti amministrativi

Il Palermo è stato retrocesso in Serie C: lo ha deciso il Tribunale Federale Nazionale della Figc in merito all’illecito amministrativo contestato dalla Procura alla società siciliana. Accolte le richieste del procuratore Pecoraro.

Il tribunale ha invece dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti dell’ex presidente Zamparini. E’ questa la sentenza di primo grado, il Palermo avrà la possibilità di presentare appello, La Figc ha confermato, con una nota ufficiale, la sentenza del Tribunale federale che prevede “per la Società US Città di Palermo Spa la retrocessione all’ultimo posto del campionato di Serie B della stagione sportiva in corso 2018/2019” per responsabilità diretta in illeciti amministrativi riguardanti le stagioni 2014-17.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.