Come vestire un neonato in primavera: i consigli degli esperti

Come vestire un neonato in primavera: i consigli degli esperti

La stagione primaverile è una delle più piacevoli dal punto di vista delle temperature. Inoltre le giornate si allungano ed è piacevole trascorrere del tempo in giro, magari in compagnia dei nostri figli. In questo caso, però, occorre stare molto attenti a quello che facciamo indossare ai più piccoli. I neonati, infatti, sono molto sensibili agli sbalzi di temperatura e per questo motivo è bene vestirli nel miglior modo possibile per evitare problemi di salute.

Occorre sapere che i neonati non hanno una termoregolazione stabile e sono caratterizzati da un metabolismo accelerato rispetto agli adulti, pertanto soffrono maggiormente il caldo. Anche se manine e piedini risultato spesso freddi, essi sono una caratteristica costante nei bimbi piccoli e quindi non particolarmente rilevanti. Come fare, quindi? La prima regola è quella di basarsi sulle nostre sensazioni. La cosa migliore è quindi vestirli come siamo vestiti noi: se abbiamo caldo e ci scopriamo, anche il bimbo va scoperto. La sudorazione è un fattore fisiologico importante, e i bambini devono poter sudare liberamente.

Il consiglio è quello di vestirli “a cipolla”, ossia con diversi strati in modo da poterli togliere e rimettere in base alle esigenze. Molto importante è affidarsi ai prodotti realizzati con materiale traspirante, perché se il sudore non evapora rimane a contatto con la pelle e si raffredda. Se la giornata è calda potete anche azzardare a svestire il neonato, per evitare di farlo sudare troppo e, per di più, infastidirlo. Ma se la giornata è più fresca del solito, non vi farete cogliere impreparate. Inoltre, preferite un giubbino mezzo peso, come il piumino 100 grammi o una giacca di jeans, e portate sempre con voi una copertina di cotone trapuntata o all’uncinetto per coprirlo in caso di bisogno. Non dimentichiamo di mettere i calzini ai neonati anche in primavera, perché è proprio attraverso i piedi che il corpo si raffredda più velocemente.

Quando i bambini sono molto piccoli è estremamente comodo scegliere tutine e body dal collo largo, che si infilano più facilmente attraverso la testa dei bambini – la quale è ancora piuttosto sproporzionata rispetto al corpo – e ovviamente con i bottoncini inferiori. Siccome i neonati tendono a sporcarsi piuttosto spesso, per via di rigurgiti o perdite dal pannolino, è consigliabile tenere sempre nella borsa del cambio una tutina e un body puliti, per poter rinfrescare il bambino quando occorre.

Per farsi un’idea è consigliabile dare un’occhiata alle tutine per neonati su Il Mondo di Leo. Si tratta di prodotti scelti con cura per soddisfare i diversi criteri di comodità e qualità. Sono realizzati con cotoni organici di provenienza sicura ed anche i bottoncini di chiusura sono nickel free, per una sicurezza ancora più elevata. Sul sito è possibile scegliere tra diversi modelli di tutine, body, completi e salopette di diversi colori e fantasie.

Tante soluzioni pensate per tutte le esigenze che possono essere davvero molto utili per i nostri bambini durante la primavera.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.