Giro d’Italia 2020, tappa 2: Alcamo-Agrigento

Giro d’Italia 2020, tappa 2: Alcamo-Agrigento

Il Giro d’Italia torna a passare dalla provincia di Trapani.

Oggi, 4 ottobre, si terrà la seconda tappa di questa singolare edizione 2020, e sarà la prima tappa in linea, la Alcamo-Agrigento di 149 km. La carovana rosa passerà per la Valle del Belice, Menfi, Sciacca, Eraclea Minoa e Porto Empedocle.

Prima parte di tappa abbastanza movimentata con diversi sali scendi attraverso la Valle del Belice passando per Calatafini, Salemi fino al Gran Premio della Montagna di quarta categoria di Santa Ninfa, siamo a oltre 110 km dal traguardo. Dopo il traguardo volante di Partanna ci saranno alcuni chilometri abbastanza piatti fino a Porto Empedocle dove è posizionato il secondo traguardo volante di giornata. Ai 4 km dall’arrivo inizierà l’ultima ascesa, con finale ad Agrigento.

Domani, invece, il Giro si sveglierà a Enna, capoluogo di provincia più alto d’Italia, con lo splendido castello di Lombardia. L’unico lago naturale siciliano di una certa rilevanza, quello di Pergusa, accompagna il trasferimento della carovana nella terza tappa di 150 chilometri.

 

COMUNI E PAESI ATTRAVERSATI

PROVINCIA DI TRAPANI: Alcamo, Calatafimi, Vita, Salemi, Nuova Gibellina, Santa Ninfa, Partanna.

PROVINCIA DI AGRIGENTO: Menfi, Sciacca, Ribera, Siculiana, Realmonte, Porto Empedocle, Valle dei Templi, Agrigento.

Percorso: Alcamo (partenza ore 12.45), bivio per Calatafimi, Sp12, Calatafimi, via Segesta-Statale 113, Vita, Statale 188dir, Salemi, Statale 188, Nuova Gibellina, Santa Ninfa, Partanna, Statale 115, svincolo di Menfi, svincolo di Sciacca, gallerie, svincolo di Ribera, svincolo di Montallegro, svincolo di Siculana, svincolo di Realmonte, svincolo di Porto Empedocle, Porto Empedocle, Valle dei Templi, Sp4, Agrigento piazza Vittorio Emanuele (arrivo attorno alle 16.30).

 

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.