Covid, aeroporto di Palermo: cosa fare per il rientro in Sicilia

Covid, aeroporto di Palermo: cosa fare per il rientro in Sicilia

Nell’aeroporto di Palermo è stato predisposto il nuovo spazio “Covid-19 Test Area”, dove saranno effettuati i tamponi ai passeggeri in arrivo.

All’arrivo in aeroporto i passeggeri dovranno registrarsi sul portale www.siciliacoronavirus.it. Nella sala ritiro bagagli troveranno un info point, dove dovranno presentare al medico presente al banco l’attestazione di test molecolare o antigenico, effettuato con esito negativo di un tampone molecolare a partire da 48 ore prima della partenza. In tale caso, il passeggero non dovrà ripetere il test.

Senza il test effettuato in partenza, i passeggeri potranno sottoporsi al tampone antigienico rapido nell’area covid test dell’aeroporto di Palermo. Il test bisogna ripeterlo dopo cinque giorni recandosi in qualsiasi Covid drive-in (clicca qui per l’elenco dei Covid drive-in) o in aeroporto. Diversamente, c’è l’obbligo di sottoporsi a isolamento fiduciario per dieci giorni, comunicandolo al medico ovvero all’Asp di pertinenza.

Mappa area covid test dell’aeroporto di Palermo “Falcone Borsellino” adiacente al parcheggio P3.

Per ridurre i tempi di attesa necessari per lo screening sanitario, Gesap, ha predisposto la pagina online https://www.aeroportodipalermo.it/test-covid19-form/ utile alla compilazione online dei moduli di registrazione necessari per il tampone. L’invio del form di registrazione equivale a una pre-accettazione, ovvero la volontà di fare il tampone una volta arrivati all’aeroporto di Palermo, che potrà essere fatta con largo anticipo rispetto al giorno di arrivo, assieme alla compilazione online dei moduli. La pre-accettazione non determina un ordine di prenotazione, ma riduce notevolmente i tempi di attesa visto che queste procedure vengono fatte di solito a mano dai tecnici Usmaf nella modalità intervista.

Dal 14 dicembre in vigore l’ordinanza del presidente della Regione Siciliana sugli ingressi in Sicilia. Per il rientro in Sicilia bisognerà pertanto seguire i sequenti step:

  • registrarsi sul portale www.siciliacoronavirus.it;
  • esibire il referto negativo di un tampone molecolare a partire da 48 ore prima della partenza.
    In mancanza di tampone molecolare all’arrivo in aeroporto, é possibile fare il tampone antigienico rapido nell’area covid test dell’aeroporto di Palermo. Il test bisogna ripeterlo dopo cinque giorni recandosi in qualsiasi Covid drive-in (clicca qui per l’elenco dei Covid drive-in) o in aeroporto. Diversamente, c’è l’obbligo di sottoporsi a isolamento fiduciario per dieci giorni, comunicandolo al medico ovvero all’Asp di pertinenza.

I passeggeri sono invitati a leggere attentamente le disposizioni della Regione siciliana
http://pti.regione.sicilia.it/…/portal/docs/152506916.PDF

Per maggiori informazioni si può contattare il numero verde della protezione civile siciliana 800458787.

 

Coronavirus Sicilia, per visualizzare i Covid drive-in e punti tamponi dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021 clicca QUI

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.