Quirinale, la “Politica Siciliana” orientata a supportare un Mattarella-bis

Quirinale, la “Politica Siciliana” orientata a supportare un Mattarella-bis

L’ipotesi di un Mattarella-bis, per i grandi elettori siciliani, è l’ipotesi migliore.

Per Gianfranco Miccichè “Spetta al centrodestra esprimere una candidatura”. Senza alternative però “l’unico punto di caduta sarebbe Mattarella, che è stato un buon presidente”.

Per Renato Schifani “Draghi è un buon nome” ma la sua nomina creerebbe ripercussioni delicate per poi ri-comporre l’esecutivo. In caso di stallo pertanto “Mattarella-bis” è un’ipotesi da valutare.

Dello stesso avviso anche il senatore leghista Francesco Scoma: “il Mattarella-bis non sarebbe male”. Il Pd unanime lascia trapelare che Mattarella “È la soluzione migliore, perché il governo Draghi non ha ancora finito il suo lavoro. Il secondo mandato sarebbe senza condizioni”.

Carolina Varchi (Fratelli d’Italia), in linea con Giorgia Meloni, si dichiara contraria sia a Mattarella che a Draghi. Per Giorgio Trizzino una conferma di Mattarella sarebbe la soluzione migliore. La “Politica Siciliana” sembra pertanto orientata a supportare un Mattarella-bis.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.