Verso le Regionali. Gianfranco Micciché si candida a Governatore: “Adesso in campo siamo in due”

Verso le Regionali. Gianfranco Micciché si candida a Governatore: “Adesso in campo siamo in due”

Gianfranco Micciché, presidente dell’Ars e leader di Forza Italia in Sicilia, ottiene l’investitura alla presidenza della Regione e lo comunica con una nota ufficiale. Atto che però testimonia la mancata unanimità all’interno dell’alleanza dove infatti sono già emersi i primi malumori per voce di Marco Falcone, assessore alle Infrastrutture, e di Gaetano Armao, vicepresidente della Regione. Ai dissidenti forzisti, per questa ipotesi, si unisce anche l’ex presidente del Senato Renato Schifani.

Molti altri big del partito, come l’assessore Marco Zambuto, il vicecoordinatore regionale Riccardo Gallo Afflitto, Riccardo Savona, Margherita La Rocca Ruvolo e Stefano Pellegrino, accusano inoltre Miccichè di scarsa comunicazione.

«Il problema — sorride un big degli “irritati” — è che Musumeci parla più con i giornali che con noi».

Ma Gianfranco Miccichè vuole davvero cancidarsi a Governatore della Regione Siciliana oppure, per stoppare la corsa di Nello Musumeci ad un mandato bis, vuole soltanto tenere alto il dibattito all’interno della sua colazione?

Scrivi un commento da Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.