Menfi non avrà l’Ospedale di Comunità. La delusione dei Gruppi consiliari “Idea Menfi” e “Noi per Menfi”

Menfi non avrà l’Ospedale di Comunità. La delusione dei Gruppi consiliari “Idea Menfi” e “Noi per Menfi”

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a cura dei Gruppi consiliari “Idea Menfi” e “Noi per Menfi“.

I Gruppi consiliari “Idea Menfi” e “Noi per Menfi” esprimono profonda delusione per la nuova pianificazione sanitaria regionale che preclude alla nostra cittadina  la possibilità  di ospitare un Ospedale di Comunità.

A Menfi viene confermata la presenza di una Casa di Comunità, così come  stabilito nella bozza originaria di piano e, contestualmente, viene aumentato in provincia di Agrigento il numero di Case di Comunità con l’aggiunta di Siculiana, Realmonte e Cammarata. Amarezza che cresce nell’assistere, ancora, alla penalizzazione della nostra città rispetto a scelte dei livelli istituzionali apicali, nell’assoluto silenzio del Sindaco  che, pur sollecitato dal Consiglio Comunale, ha ritenuto di non interessarsi della vicenda, non preoccupandosi di chiedere un’audizione in Commissione  per ottenere l’Ospedale di Comunità.

Nonostante le correzioni al Piano, non sono state attenzionate le legittime rivendicazioni di un popolo e di una classe politica, che sollecitavano razionalmente un ruolo diverso della nostra cittadina nell’offerta sanitaria assistenziale non soltanto, per essere Comune capofila delle Terre Sicane a vocazione turistica che, peraltro, si trova geograficamente al centro del distretto turistico Sciacca-Selinunte, ma, anche, in quanto sede di PTE  e, in passato, sede di presidio ospedaliero. Si è ritenuto opportuno, invece, non apportare alcuna modifica alla rete ospedaliera rispetto alla nostra richiesta, ignorando, di fatto, una deliberazione consiliare del Comune di Menfi inviata al Governo della Regione e a tutti i deputati dell’Assemblea Regionale Siciliana con l’invito a riconsiderare alcune scelte. In altre province si è stati, diversamente, attenti e sensibili alle istanze dei propri territori, basti pensare che a Palazzo Adriano viene revocato uno dei due Ospedali di Comunità che viene assegnato a Carini ( PA ). Nel catanese nuovi Ospedali di Comunità sono previsti ad Adrano e Vizzini , mentre nel siracusano nuovi Ospedali sorgeranno a Pachino e Palazzolo Acreide, segno di un impegno politico che ha modificato sostanzialmente la bozza contestata. Menfi , quindi, sempre più abbandonata e declassata rispetto a Comuni siciliani più piccoli che risultano stranamente più serviti. Quantomeno, gli Organi istituzionali preposti dovrebbero motivare le ragioni che li hanno spinti a non prendere in considerazione la nostra proposta. Allo stesso modo, sarebbe doveroso da parte di un Sindaco chiedere  un’audizione presso la Commissione Salute all’Ars, per conoscere i criteri dell’esclusione e controbattere con le proprie ragioni, ma questa è utopia.

Ai cittadini le dovute conclusioni.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.