Sciacca. Caos ospedale, sovraffollamento di pazienti. Interviene la Cgil

<strong>Sciacca</strong>. Caos ospedale, sovraffollamento di pazienti. Interviene la Cgil

Last updated on Ottobre 1st, 2012 at 04:13 pm

Ospedale di Sciacca

Lo stato di sovraffollamento di pazienti nell’area di emergenza e la grave situazione di carenza di posti letto nell’unità operativa di cardiologia dell’ospedale “Giovanni Paolo II” viene segnalata dal responsabile provinciale Fp Cgil, Alfonso Buscemi. «E’ da tempo che segnaliamo i disservizi alla direzione sanitaria dell’Azienda sanitaria provinciale – dice Buscemi, ma nulla è cambiato. Come se non bastasse – continua – i pazienti con infarto sono stipati in piccole stanze dove vi è solo una presa per l’ossigeno e, non si riesce neanche ad entrare con il carrello delle emergenze.

Il personale infermieristico è molto esasperato, ed incredulo rispetto alla gestione dei ricoveri». Secondo la Cgil in queste condizioni è molto elevato il rischio clinico: “Invitiamo l’Asp a provvedere con immediatezza affinché vengano rispettati i livelli essenziali di assistenza ed evitare di parlare di malasanità in caso di danno ai cittadini”.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.