Pomodorini Siciliani, il buono che fa bene alla salute. E’ rinfrescante, dissetante, ha effetti diuretici, ricco di licopene e di caroteni, sostante che agevolano il corretto funzionamento dell’organismo e lo difendono dai radicali liberi.

<strong>Pomodorini Siciliani</strong>, il buono che fa bene alla salute. E’ rinfrescante, dissetante, ha effetti diuretici, ricco di licopene e di caroteni, sostante che agevolano il corretto funzionamento dell’organismo e lo difendono dai radicali liberi.

Last updated on Ottobre 4th, 2012 at 03:15 pm

Pomodorini Siciliani

Bontà siciliane, eccellenze del palato. Chiamatelo come volete: il pomodorino siciliano resta sempre una ricchezza delle nostre tavole. E non solo per la sua bontà, ma anche perché fa bene alla salute. Diversi studi e ricerche hanno evidenziato l’importanza nella dieta, del consumo di frutta e ortaggi al fine di preservare la salute umana e il benessere fisico, prevenendo l’insorgenza di malattie cardiovascolari e di alcune forme tumorali.

Negli ultimi anni una grande attenzione è stata rivolta al pomodoro e ai suoi derivati in quanto fonti principali di Licopene. Alcuni autori hanno riportato che un consumo abbondante di pomodoro e suoi derivati è inversamente correlato con il rischio di insorgenza di tumori dell’apparato digerente e della prostata. Inoltre sono stati svolti altri approfondimenti riguardo agli effetti benefici del Licopene nell’ambito delle malattie infettive e nei disturbi dermatologici.

La Sicilia, fortunatamente, ha nel pomodorino e nel pomodoro in genere una delle sue grandi ricchezze. Prodotti dal marchio Igp e non solo che, grazie all’alta professionalità di molte aziende di casa nostra, sono diventati il top della produzione. Passata di pomodorino come quella, ad esempio, della «Masseria Raciti» (naturale al 100%), conferma quanto sia cresciuta la qualità in questo settore.

Il pomodorino siciliano, dunque, gode di molte proprietà benefiche. E’ rinfrescante, dissetante, ha effetti diuretici, ricco di licopene e di caroteni, sostante che agevolano il corretto funzionamento dell’organismo e lo difendono dai radicali liberi. Contiene una buona dose di vitamina C, ad azione riparatrice e rigeneratrice su tutte le cellule dell’organismo. E’ ricco anche di sali minerali, con una funzione equilibratrice e disintossicante.
Tante, infine, solo le varietà del pomodoro: non esiste, infatti, solo il ciliegino. Quattro sono le tipologie, tutte con peculiarità diverse, e destinate a diversi segmenti di mercato. Sono tutte tipologie accomunate da un elevato grado brix, da una straordinaria resistenza post raccolta e da un colore brillante e attraente.

1. Ciliegino. Caratteristico per l’aspetto “a ciliegia” su un grappolo a spina di pesce con frutti tondi, piccoli, dal colore eccellente e il grado brix elevato.

2. Costoluto. Frutto di grandi dimensioni, dalle coste marcate, di colore verde molto scuro e brillante, trova il suo habitat naturale nei terreni ad alta salinità.

3. Tondo Liscio. Piccolo e rotondo, di colore verde scuro, inconfondibile per il gusto molto marcato. E’ molto apprezzato dai consumatori d’oltralpe. I suoi frutti sono di consistenza ineguagliabile.

4. A Grappolo. O snocciolato, può essere verde o rosso. Tondo, liscio, dal colore brillante e attraente, con il colletto verde molto scuro. Il suo peso varia in base allasalinità del terreno di coltivazione.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.