Auto. Quattro siciliani sul tetto d’Italia Auto

<strong>Auto</strong>. Quattro siciliani sul tetto d’Italia Auto
Gianni Pagliarello

Sono quattro i siciliani che hanno conquisto il titolo di campione italiano di velocità-salita autostoriche, la cui ultima cronoscalata si è disputata domenica scorsa a Castellina in Chianti, alla periferia di Siena, per la Coppa del Chianti classico, valida anche quale prova del campionato europeo della Montagna.

I quattro scudettati sono il nisseno Gianni Pagliarello (Club Italia), già campione italiano nel 2011 con la Siata Sport 1100 e riconfermatosi con la Lancia Appia Zagato, il palermitano “Giartuas” (Scuderia Aspas) con la Porsche 3000 Gts del team Guagliardo assistita dalla Biesse Motors di Valdarno, già campione nel 2011 e campione assoluto di gruppo, così come il catanese Vincenzo Barone (Scuderia Etna) che ha bissato il successo del 2011 con la Fiat 128 Giannini gruppo 5, preparata da Cerroni e assistita anch’essa dalla Biesse Motors, e il palermitano Francesco Corrente (scuderia Aspas) con la Fiat 128 rally di serie, assitita dalla Toscana Motorsport di Marco Bernardini, l’unica “matricola” dei quattro siciliani.

Salvo imprevisti saranno tutti al via della cronoscalata Cefalù-Gibilmanna, in programma domenica prossima, per onorare il titolo nazionale che tanto onore porta allo movimento motoristico siciliano.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.