Ex Pip. Sussidi prorogati a 3200 precari

<strong>Ex Pip</strong>. Sussidi prorogati a 3200 precari

Dopo due giorni di assedio a Palazzo dei Normanni e scontri con le forze dell’ordine, i 3.200 ex Pip della Social Trinacria hanno dovuto rinunciare alla stabilizzazione.

lavoratori_asu-e-ex-pipIl governatore Crocetta li ha incontrati in piazza Parlamento e li ha invitati a scegliere fra insistere sulla stabilizzazione e restare senza lavoro e soldi, o accettare il fatto che oltre il sussidio la Regione non può garantire. La legge del 2010 prevedeva un contributo di 3 anni per l’inserimento sociale di ex Pip disoccupati.

Poi fu creata la Social Trinacria che stipulò contratti a tempo indeterminato. Questi soggetti persero il requisito di disoccupati. Ora l’Ars si è trovata a un bivio: assegnare fondi a occupati di fatto, ma in base ad una legge per disoccupati, e andare incontro all’impugnativa del Commissario dello Stato; o rescindere i rapporti alla Social Trinacria e erogare direttamente il sussidio di 830 euro senza contributi. I precari si sono resi conto e hanno applaudito Crocetta.

Festa poi al varo dell’emendamento, che contiene una clausola: chi sarà colto a compiere reati sarà escluso dal bacino.

Scrivi un commento da Facebook

Lascia una risposta

Your email address will not be published.