La prima volta in Sicilia dello sponsale massone

La prima volta in Sicilia dello <strong>sponsale massone</strong>

Trapani, antico rito suggella l’amore uomo-donna. Arriva prima lo “sposo”, come si conviene in ogni matrimonio. Elegantissimo, stretto in un vestito scuro, avanza sorridente verso i suoi ospiti. La “sposa” compare dopo una mezz’ora, sobriamente vestita, molto emozionata si guarda intorno con aria smarrita. Un gruppetto di persone attende nel cortile su cui si affaccia […]

Trivellazioni, il governo: “Nessun assalto alla Sicilia”

<strong>Trivellazioni</strong>, il governo: “Nessun assalto alla Sicilia”

«Attualmente sono presenti nel Canale di Sicilia solo quattro Piattaforme petrolifere e che in futuro, realizzando tutti i progetti sui nostri tavoli, diventeranno al massimo sei, su 105 piattaforme presenti nei mari italiani. Nessun assalto, quindi, al Canale di Sicilia, e tanto meno alle Egadi dove non c’è alcun progetto, ma soltanto poche attività a […]

La Regione ha 1.800 dirigenti e ne cerca altri 38

La <strong>Regione</strong> ha 1.800 dirigenti e ne cerca altri 38

La Regione apre le porte all’assunzione di 38 dirigenti, 32 tra funzionari e istruttori direttivi, 16 tra collaboratori e operatori. Ma non si rivolge solo al personale interno: se, infatti, dovessero mancare le competenze necessarie, per coprire i posti vacanti potrebbero essere arruolate anche figure esterne. Circostanza anomala che ha fatto sobbalzare Fi: «E’ un […]

Fede al telefono: “Mangano è stato un eroe. È morto per non parlare”

<strong>Fede al telefono</strong>: “Mangano è stato un eroe. È morto per non parlare”

Cosa sa Emilio Fede, l’ex direttore del Tg4, di Marcello Dell’Utri e Silvio Berlusconi e dei loro rapporti con Vittorio Mangano, il defunto “stalliere di Arcore” inviato da Cosa nostra a Milano per proteggere l’ex Cavaliere e la sua famiglia? È ciò che si chiedono i pm che hanno depositato agli atti del processo sulla […]

L’«attentatuni», il botto di 22 anni fa

<strong>L’«attentatuni»</strong>, il botto di 22 anni fa

Fu Giovanni Brusca da San Giuseppe Jato a premere il tasto del telecomando. Erano le 17,58. La strage di Capaci, dal punto di vista investigativo e giudiziario, non si è ancora conclusa. Vi sono filoni d’indagine in corso di esplorazione che i magistrati di Caltanissetta assieme alle forze di polizia stanno sviluppando da diverso tempo. […]

Francesco, figlio segreto del capomafia Matteo Messina Denaro

Francesco, figlio segreto del capomafia Matteo Messina Denaro

Si chiama Francesco, come il nonno, il secondo figlio di Matteo Messina Denaro, 52 anni, il superboss di Castelvetrano latitante dal 1993. Nessuno sapeva della sua esistenza fin quando il nome del ragazzino, che oggi ha una decina di anni, è saltato fuori nelle conversazioni tra i congiunti del capomafia intercettate dagli investigatori. Della figlia […]

Palermo, imbrattata la targa in memoria di Giovanni Falcone

Palermo, imbrattata la targa in memoria di Giovanni Falcone

Raid vandalico contro la lapide in memoria di Giovanni Falcone, a Palermo. Ignoti martedì mattina hanno imbrattato il monumento in piazza Magione. Sulla lastra di marmo, con spray nero, è stato scritto “Sucate sbirri. Grande Totò”. «Ferma condanna» arriva dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, per «questo nuovo incivile e riprovevole gesto in contrasto con […]

Ester Bonafede: “Troppo pochi 5440 euro al mese”

Ester Bonafede: “Troppo pochi 5440 euro al mese”

Troppo pochi 5440 euro al mese per fare l’assessore regionale in Sicilia. E’ quanto sostenuto dall’assessore al Lavoro Ester Bonafede, che nella giunta Crocetta rappresenta l’Udc. “È un paradosso che un assessore regionale guadagni meno del suo capo di gabinetto, meno di un deputato e, in certi casi, perfino di un commesso, ma è così”, ha detto […]

La finta telefonata tra Vendola e Barca

La finta telefonata tra Vendola e Barca

La finta telefonata tra un vero Barca e un finto Vendola a “La Zanzara”. Dice Barca: “Non c’è un’idea, è avventurismo: siamo agli slogan”.   Tempi e Terre Sicilia Notizie Cronaca Attualità News Politica Economia Lavoro Enogastronomia Sport Viaggi

Allo Ior una rivoluzione ai vertici

Allo <strong>Ior</strong> una rivoluzione ai vertici

Il Papa rinnova la commissione cardinalizia Papa Francesco rimette le mani sullo Ior e, a circa un mese dal rapporto della Pontificia di Commissione di referenza che porterà sul tavolo del pontefice le conclusioni sulla cosiddetta “banca vaticana”, cambia quasi tutti i membri della commissione di cardinali che approva i bilanci e vigila sulla fedeltà […]